4 LUGLIO 1549: SOS A RAPALLO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Piccoli ma con le idee chiare gli alunni della 5A della Pascoli. Felici ed emozionati all’idea di lasciare le elementari per approdare alle medie, hanno voluto lasciare un ricordo concreto della loro classe agli alunni che verranno dopo di loro, così il ricavato del loro spettacolo di fine anno sarà destinato all’acquisto di un bene per la futura quinta: una stampante a colori, oggetti di cartoleria, qualcosa insomma che dia testimonianza dei loro cinque anni passati insieme nelle aule della scuola Pascoli.  L’appuntamento per chi vorrà aiutare l’intraprendente classe a realizzare il suo sogno è per martedì  4 giugno alle 20.30 alle Clarisse, dove i bambini porteranno in scena lo spettacolo 4 luglio 1549: SOS a Rapallo, vivace rilettura del sanguinoso sbarco a Rapallo del pirata turco Dragut, avvenuto appunto il 4 luglio 1549, con musiche, balletti e numerose citazioni “contemporanee” (dal Trono di Spade a Masterchef). Scenografie e costumi sono rigorosamente autoprodotti dai bambini, che si sono ispirati agli abiti e agli accessori osservati nei dipinti cinquecenteschi. Anche i personaggi che affiancano il pirata e i suoi minacciosi sgherri Alito di cane, Chiodo e Spadalercia, sono frutto dello studio dell’epoca: si vedranno così Bartolomeo Maggiocco (l’eroe che coraggiosamente portò in salvo la sua amata), il Podestà di Rapallo e un Messer Falcone che andrà a Genova a chiedere aiuto ai Doria. Hanno coordinato il lavoro dei bambini l’infaticabile maestra Clizia Venturelli con la collaborazione della collega in pensione Giovanna Fontanella.    
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather