Archivio Autore

INTRECCI DI STORIE, EMOZIONI, GIOCHI E IDEE

Written by admin. Posted in News

DSC01609 (1)“Un giorno ho visto lontano, lontano

uno straniero!

Si è avvicinato, ho visto che era 

un uomo.

Arrivando davanti a casa ho visto

che era mio fratello.”

  RUMI, poeta afgano del XV secolo

Da queste parole si muove  il Laboratorio Intrecci per le scuole (attivo a Rapallo già dal 1999) finanziato dalla Regione , dal Comune con la collaborazione del Consorzio Agorà; numerose sono  le classi delle  Pascoli che  aderiscono al Progetto, anche perchè l’ educazione interculturale e l’ educazione alla pace costituiscono  il leitmotiv di tutta la programmazione didattica dell’ anno scolastico in corso. Le attività con gli alunni sono organizzate in quattro incontri  e i percorsi, a seconda delle richieste e dei bisogni delle classi, sono stati scelti e concordati tra le insegnanti e la pedagogista, in particolare le tematiche sono: “Il mondo arabo” e “Il cibo che ho”. Un’ insegnante racconta: -E’ da diversi anni che collaboriamo con “Intrecci” ed è sicuramente un’ esperienza vincente sia per noi maestre che per i nostri alunni. I bambini, nello spazio del Centro, sono liberi, liberi di muoversi…vengono date loro poche regole, ma molto precise. Le proposte delle educatrici partono generalmente da un racconto, da una lettura, su cui poi si “intrecciano” giochi e lavori di scrittura creativa; ad esempio alla  mia classe sono state lette varie storie tratte dal libro “Le mille e una notte”, tra cui   Sindbad il marinaio; i bambini sono rimasti affascinati dal  repertorio di avventure,  incontri, luoghi e personaggi e, grazie alla mediatrice, hanno  imparato alcune parole in lingua araba  ed anche  la loro scrittura. Per noi maestre, questo lavoro, rappresenta un ulteriore aiuto  per sensibilizzare i bambini tutti a conoscersi, ad accettarsi, ad integrarsi pur con la consapevolezza delle proprie radici.- DSC01604 (1)DSC01602 (1)facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

FELICI E VINCENTI

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Il letargo è terminato. E’ ripresa l’attività sportiva scolastica fuori porta. Dopo le gloriose gesta dei nostri studenti eroi, che lo scorso anno scolastico hanno fatto bella mostra delle loro qualità sportive, quest’anno si è ripreso a gareggiare contro gli atleti degli altri istituti. Giovedì 27 marzo al comunale di Chiavari era in programma il trofeo Bissolati, gara di resistenza riservata ai ragazzi e alle ragazze dalla prima media alla quinta superiore. La nostra selezione comprendeva 11 maschietti ed 8 ragazze. Accompagnatore, intrattenitore, motivatore, un alunno veterano della nostra scuola, Daniele Falchi di 3G. DSC02784 rid“Mi ha fatto piacere accompagnare i miei compagni, anche se mi è dispiaciuto non poter partecipare. Voglio fare i complimenti a tutti loro nonostante le difficoltà dell’impegno agonistico. Bravissimi i primi classficati Andrea Perrone (nella foto in basso mentre riceve la medaglia) e Nazareno Chiovetta per i maschi e Arianna Sorio e Greta Figari per le femmine ma mi congratulo anche con Gabriele Brunod, ottavo classificato, che, nonostante sia una brava foca da piscina (un pallanuotista), ha corso con grande impegno, magari perchè sperava che ci fosse un panino al traguardo; oppure mi complimento con Alessia Di Stefano che, dopo aver resistito nello sprint finale, piazzandosi terza, ha sfogato tutta la sua grinta sul “pungiball” della passeggiata di Chiavari, battendo ed umiliando quasi tutti i maschi. Penso che tutti siano d’accordo con me nel reputare quella di eri una bella mattinata, divertente, serena, e positiva, trascorsa simpaticamente assieme, dimostrando che la scuola può essere piacevole anche lontano dai banchi. Spero che la prossima volta potrò essere al loro fianco e non sugli spalti” DSC02795 rid Per la cronaca ecco le classifiche finali CATEGORIA CADETTI 1° Andrea Perrone 3B; 2° Nazareno Chiavetta 3B;3° Riccardo Borghi 3B CATGORIA CADETTE  1^ Arianna Sorio 3E;  2^ Greta Figari 3E; 3^Alessia Di Stefano 3E CATEGORIA ALLIEVI 3° Hosman Rama 3C Ci attende ora un fitto programma con i campionati studenteschi di Calcio a 5, dove i ragazzi impegnati nel corso pomeridiano del progetto “A scuola di Sport”,  affronteranno le agguerrite ed esperti compagini scolastiche genovesi; il Basket che ha regalato sempre grandi soddisfazioni negli scorsi anni; l Atletica leggera indoor nel tradizionale appuntamento al vecchio palasport della Fiera del Mare; e per finire i tornei inteni di Pallavolo, di Pallamano e di Ping Pong. Insomma tanto sport nella nostra scuola per tutti i gusti e tutti i livelli Prossimo appuntamento il 26 marzo sempre a Chiavari per il trofeo di Atletica Il più veloce. Da Lunedì cominciano le selezioni classe per classe. Evviva ripartiamo di… corsa! DSC02792 rid                        facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

A LEZIONE DI LEGALITA’

Written by admin. Posted in News, Notizie home

E’ stata una “lezione” davvero speciale quella tenuta dalla Guardia di Finanza nella palestra della scuola, dove i ragazzi della scuola media ex Giustiniani hanno potuto vedere all’opera un cane antidroga e i suoi istruttori. L’incontro con gli ufficiali della GdF provinciale dedicato all’educazione alla legalità economica ha avuto infatti come corollario una dimostrazione pratica dell’attività dei Finanzieri nel controllo dei bagagli negli aeroporti e nelle stazioni.IMG_0081 L’intento dell’incontro, promosso dalla Guardia di Finanza in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, è stato quello di far maturare la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Per mostrare “in diretta” la pratica quotidiana dei Finanzieri del territorio, a palestra è stata allestita come il check-in di un areroporto, con una serie di valigie vuote e una riempita di pseudodroghe, dall’odore simile a quello delle sostanze illegali da cercare. Grande protagonista dell’incontro è stata Vanja, il magnifico cane lupo che in pochissimo tempo ha controllato le valigie presenti individuando in un baleno quella sospetta. Il giovane cane lupo si è poi messo in posa con i ragazzi per la foto di rito. Un ringraziamento di vero cuore al Capitano Cosimo Schina del Comando di Chiavari per la grande professionalità dei suoi uomnini e l’approccio fresco e coinvolgente del suo intervento. IMG_0090  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

SPECIALE NUOVE ISCRIZIONI

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Dal 3 febbraio 2014 si sono aperte le iscrizioni, secondo modalità diverse per i vari ordini di scuola, per l’anno scolastico 2014/2015. Il termine delle iscrizioni è fissato per il giorno 28 febbraio 2014. I genitori che devono iscrivere i figli alla scuola dell’Infanzia potranno rivolgersi alla nostra segreteria, compilando un modulo cartaceo. I genitori che devono iscrivere i figli alla scuola Primaria o Secondaria di primo grado devono farlo esclusivamente ONLINE, cliccando sul banner qui sotto e seguendo le indicazioni presenti. untitled       E per chi non potesse effettuare questa operazione autonomamente? Nessun problema, potete tranquillamente rivolgervi alla nostra segreteria. Cliccando sui link qui sotto troverete alcune indicazioni generali, le risposte ad alcune delle domande più frequenti e le istruzioni per la compilazione della domanda di iscrizione on line: NUOVE ISCRIZIONI ANNO SCOLASTICO 2014 FAQ SULLE ISCRIZIONI scuola secondaria FAQ SULLE ISCRIZIONI scuola primaria Flag_of_Ecuador_svg NUEVAS MATRÍCULAS AÑO ESCOLAR 2014 280px-Flag_of_the_People's_Republic_of_China_svg 关于登记的常见问题解答 bandiera_albania-300x200 RREGJISTRIME TË REJA GJATË VITIT SHKOLLOR 2014-15 CRITERI PER ISCRIZIONI per anno scolastico 2014-15 ISTRUZIONI compilazione online medie 2014 ISTRUZIONI compilazione online primaria 2014      facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

I RAGAZZI CHE FECERO L’IMPRESA

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Che giornate, ragazzi! Il Torneo Ravano, organizzato in questi giorni dall’UC Sampdoria per vari sport (rugby, pallavolo, calcio e basket) ha visto misurarsi i nostri bravissimi atleti in varie discipline. Davvero un bel momento di festa insieme ai coetanei delle altre scuole del Tigullio, con genitori e maestre a fare il tifo per i propri beniamini, ma anche ad applaudire con sportività gli avversari. torneo_ravano_21I nostri sono stati tutti bravissimi, dai piccoli rugbisti che si sono battuti quasi alla pari con i “maestri” di Recco, ai cestisti che sono arrivati addirittura quinti, su un numero notevole di squadre, superati dai fortissimi alunni della Riboli di Lavagna; dalle tre squadre dei pallavolisti e pallavoliste alle due  squadre dei calciatori (i verdi e gli arancioni). Tutti si sono ben comportati e, cosa ancor più importante, si sono divertiti. E, spettacolo nello spettacolo, avreste dovuto vedere la maestra Orio a fare la coach… c’è mancato poco che entrasse in campo anche lei… Ecco qui di seguito tutti i nomi dei partecipanti: Rugby: Cesario Enzo, Santoro Giovanni, Gaggero Gianluca, Rotella Lorenzo,  Hamrouni Samir,  Roncagliolo Andrea, Ardito Paolo, Ragusa Loris. Basket: Friburgo Elisa, Cocchi Ilaria, Caboni Francesca, Bardi Gabriele, Brundu Gabriele, Trivoli Wayne, Fattori Filippo, Orio Martina, Safaleru Diana, Ermirio Daniele. Pallavolo: Trabucco Eleonora, Shabani Sara, Polizzi Noemi, Asinaro Nicolò, Oliviero Alessia, Vicini Martina; Hibba Karim, Panetta Elisa, Belhady Ayat, Solari Mattia, Simonetti Alice, Zefi Aldo; Oliviero Giorgia, Mussari Greta, Sulaj Greta, D’Angelo Giada, Ludovico Beatrice. Calcio: squadra A: Scarfò Federico, Azzini Roberto, De Laurentis Vincenzo, Fusco Matteo, Mishi Sem, Assereto Riccardo, Buresta Mattia, Alaia Filippo, Capelli Filippo, Carulli Dennis, Silva Rojas Nicolas, Hoxha Alfred, Amoroso Alessio. Squadra B: Gaggino Tommaso, Garbarino Francesco, Animato Gabriele, Senno Davide, Corpa Tommaso, Puzzo Kevin, Ninfo Christian, Moltedo Ian, Bozzo Alessandro, Trabucco Alessandro, Valentino Daniele, Malatesta Federico. Una menzione speciale va ad una delle due squadre di calcio: la nostra formazione A, dopo aver vinto il girone del Tigullio con alcune grandi prestazioni, si è classificata terza assoluta nella giornata finale di oggi, 6 febbraio, a confronto con le più forti rappresentative provenienti da tutta la Liguria, battuti in semifinale dai pari età della Giovanni XXIII. Un grazie al nostro educatore (così si chiamano al torneo Ravano le persone che accompagnano i ragazzi alle partite): il signor Vittorio Pellerano, , il Gasperini della Markas, il Mihailovic di S.Anna, il Mourinho di via Tre scalini! Il “condottiero” ha dato prova di grande sagacia tattica, ma soprattutto ha dato spazio a tutti i partecipanti, schierando due formazioni una per tempo e concedendo a tutti lo stesso spazio. Non tutti gli “allenatori” lo fanno… E ora un’intervista particolare al nostro Dirigente, Giacomo Daneri: “I ragazzi sono stati tutti bravissimi, vincenti o perdenti, partecipando a queste iniziative si misurano con se stessi , le proprie capacità e le proprie risorse; imparano l’autocontrollo, affrontano l’amarezza della sconfitta, gustano qualche volta il sapore della vittoria. Purtroppo oggi, non ho potuto partecipare alla giornata finale, ma ho ancora negli occhi la mattinata del 29 gennaio, con i ragazzi a divertirsi e a giocare con tanti coetanei. E’ stato davvero un bello spettacolo, con la ciliegina sulla torta dei nostri ragazzi, che hanno vinto il torneo di calcio: emozionante davvero quando alla finale ci siamo stretti tutti intorno alla squadra: genitori, maestre, tutti i componenti delle altre squadre a tifare per i nostri campioncini”.  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

SPEGNI LA LUCE, ACCENDI LA CULTURA

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Luci spente all’Istituto Comprensivo di Rapallo, che venerdì 14 febbraio aderisce a “M’illumino di meno”, la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar, la trasmissione di Rai Radio2, giunta quest’anno alla sua decima edizione. M'illumino di meno all'Istituto Comprensivo Rapallo ridottaIn nome della sostenibilità energetica nella mattinata di venerdì 14 febbraio, anniversario della firma del Protocollo di Kyoto, la scuola media ex Giustiniani, la primaria Pascoli e le scuole dell’Infanzia di via Arpinati e di via Bobbio spegneranno simbolicamente le luci nelle aule per un’ora, dedicando una parte delle lezioni della giornata all’approfondimento dei temi del risparmio energetico e della salvaguardia delle risorse naturali. In tutti gli uffici della scuola – già dotati di ‘ciabatte’ con interruttore allo scopo di razionalizzare i consumi – sarà ridotto il consumo di energia spegnendo tutte le apparecchiature in stand-by, tra stampanti, scanner, fotocopiatrici e macchina del caffè. Sono questi infatti alcuni dei piccoli accorgimenti che possono adottare tutti, utili a rottamare lo spreco e che riducono di percentuali anche cospicue il consumo di energia. “Parlare di efficienza energetica, risparmio e sobrietà ai nostri alunni ci sembra particolarmente significativo perché informare e formare è il primo dovere di chi educa – dice il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Rapallo Giacomo Daneri – Bambini e ragazzi sono grandi ‘divoratori’ di energia ed è giusto che sappiano quali sono le conseguenze dei loro gesti quotidiani sull’economia e sull’ambiente. In classe è difficile accorgersene, ma il clima cambia, a causa dell’aumento del biossido di carbonio. Le finestre aperte in classe in pieno inverno, le luci inutilmente lasciate accese sono sprechi di CO2 che vanno nell’atmosfera e chi oggi siede in un banco di scuola ne subirà per tutta la vita le conseguenze. La scuola da questo punto di vista può avere un ruolo molto importante fornendo conoscenze su un problema così complesso”. Sono argomenti ancora scarsamente presenti nei programmi didattici ufficiali ma i docenti dell’Istituto Comprensivo di Rapallo si sono confrontati con entusiasmo con questo importante tema pluridisciplinare e in continua evoluzione aggiornandosi in modo da offrire una “lezione di sostenibilità ambientale” ricca e coinvolgente, che parlerà di cambiamenti climatici, uso razionale delle risorse energetiche e riciclo dei rifiuti. Maggiori info su www.caterpillar.rai.itfacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

DISTURBI DELL’APPRENDIMENTO SOTTO SCREENING ALLA “PASCOLI”

Written by admin. Posted in News, Notizie home

I numeri del problema sono sotto gli occhi di tutti gli operatori della scuola: i casi di DSA sono in crescita esponenziale un po’ dappertutto, dalla Primaria alle Medie, fino alle scuole superiori. Si tratta dei cosiddetti disturbi specifici di apprendimento, che consistono in problematiche relative alla lettura (dislessia), alla corretta scrittura (disgrafia e disortografia) e ai calcoli matematici (discalculia) che colpiscono i bambini e i ragazzi di ogni età. Contrariamente a quanto si poteva ritenere, questi disturbi non sono derivanti da un ritardo dell’alunno, ma da una difficoltà costituzionale determinata biologicamente, che si manifesta fin dalle prime fasi dell’apprendimento. E’ un circolo vizioso: il bambino affetto da DSA fa più fatica e ottiene risultati meno brillanti, il che incide sul successivo impegno e sulle conseguenti votazioni, e così via, in un percorso che tende ad essere fortemente involutivo. Oggi i DSA sono diagnosticati con più attenzione rispetto al passato e addirittura una legge (la n. 170 del 2010, con le conseguenti Linee guida del 2011) ha stabilito alcune tutele per gli allievi colpiti da questi disturbi; così attraverso vari tipi di strumenti compensativi e dispensativi, da utilizzare anche durante gli esami, si cerca di alleviare la fatica che gli alunni devono affrontare. L’Istituto Comprensivo Rapallo, in collaborazione con due psicologhe esperte in materia, le dottoresse Maria Ida Federici e Alessandra Guagliardo, promuove un progetto innovativo, che coinvolgerà un centinaio di bambini della Scuola Primaria Pascoli per la rilevazione precoce dei bambini a rischio di DSA, con un intervento che riguarderà le prime due classi della scuola primaria (elementare). Dopo una prima fase di informazione per le famiglie e di formazione dei docenti coinvolti (svolta nel novembre 2013), è iniziato lunedì scorso un periodo dedicato a prove collettive ed individuali; in base ai risultati emersi, nei mesi successivi ci saranno interventi di rafforzamento, una prova conclusiva e alla fine dell’anno scolastico un incontro con docenti e genitori per la restituzione dei dati emersi dall’intervento. dislessia_bambini01-300x211 “L’identificazione preventiva delle difficoltà di apprendimento – afferma Maria Ida Federici, la psicologa responsabile del progetto – consente di intervenire precocemente sulle aree di carenza, limitando così le esperienze di insuccesso che potrebbero avere ripercussione da un punto di vista emotivo e motivazionale. Trattandosi di un’attività di screening deve focalizzarsi su quella fascia scolastica in cui non e’ ancora possibile fare diagnosi, che potrà essere effettiva alla fine della seconda elementare”. “In questi casi – aggiunge Giacomo Daneri, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Rapallo – è fondamentale la collaborazione tra scuola, famiglie ed operatori sanitari, nell’ottica dell’importanza del bene del bambino. Siamo quindi davvero orgogliosi di ospitare un progetto così significativo e unico per il nostro territorio”.facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

A TUTTO KET: IL 5 FEBBRAIO COMINCIANO I CORSI

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Mercoledì 5 febbraio avranno inizio nella nostra scuola i corsi del KET, l’esame chiave di inglese (l’acronimo sta per Key English Test, che rappresenta il primo livello degli esami dell’Università di Cambridge per le persone parlanti altre lingue. Ai corsi, che vantano un’alta percentuale di successo nelle edizioni precedenti, partecipano 40 alunni provenienti dalle classi terze delle medie divisi in tre gruppi. IngleseLe lezioni si svolgeranno da febbraio a maggio e saranno tenute dalle Prof.sse Laura Pignone, Marinella Bozzo, Alessandra Scionico e - un ritorno “a casa” graditissimo da alunni e colleghi – Maria Luisa Protasoni. Il primo gruppo (comprendente gli alunni delle sezioni C, D, E, H) comincerà le lezioni giovedì 6 febbraio e seguirà il corso il giovedì dalle 13,45 alle 14,45; il secondo gruppo (sezioni A, B, G, F) comincerà il corso mercoledì 5 febbraio e seguirà le lezioni il mercoledì dalle 14,45 alle 15,45. Unica scuola del levante ligure a offrire ai suoi studenti l’esame finale dei corsi nella sua sede, l’Istituto Comprensivo vedrà la partecipazione alla prova finale di insegnanti madrelingua. L’appuntamento finale è per il 31 maggio 2014.    facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

MAI DIMENTICHERO’. LE CELEBRAZIONI PER IL GIORNO DELLA MEMORIA

Written by admin. Posted in News, Notizie home

L’Istituto Comprensivo di Rapallo celebra la Giornata della Memoria dedicando la settimana che segue il 27 gennaio al ricordo della Shoah. Una settimana in cui i ragazzi e i loro insegnanti ascolteranno insieme le testimonianze di storici e protagonisti, guarderanno i grandi film dedicati al tema dell’Olocausto e discuteranno delle cause profonde di questo evento che ha messo in discussione i fondamenti stessi della democrazia.

IMG_3350 per sitoIntitolata “Mai dimenticherò”, come il primo verso di una poesia di Elie Wiesel, la “Settimana della Memoria” dell’Istituto, patrocinata dal Comune di Rapallo, avrà inizio venerdì 24 gennaio con l’allestimento di una mostra sul tema della Shoah, con disegni, manifesti e plastici creati dagli alunni di tutte le classi della scuola media, alcuni dei quali verranno anche esposti all’esterno dei cancelli dell’Istituto per fare di via Frantini una sorta di “Strada della Memoria” in grado di coinvolgere i passanti come un exhibit a cielo aperto. Chi vorrà potrà continuare la visita nei locali dell’Istituto, aperti al pubblico per l’occasione.

IMG_3337 per sitoLunedì 27 gennaio, anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, per alcuni alunni della primaria e gli studenti delle classi terze delle medie, si terranno due speciali lezioni di storia curate dallo storico rapallese Agostino Pendola e da Giorgio Scocco, figlio di un ex deportato. Autore di libri sugli eventi storici che hanno avuto come teatro il nostro territorio, Pendola racconterà ai ragazzi alcuni episodi della storia rapallese utili a conoscere meglio il momento drammatico della persecuzione dei diritti dei cittadini ebraici. Scocco porterà a scuola il diario scritto da suo padre, Giulio, internato nel campo di concentramento di Gotha, in bassa Sassonia, e ne leggerà alcuni brani. IMG_3352 per sitoMercoledì 29 gennaio, alle ore 16.30, la scuola si aprirà alla città per presentare una commemorazione delle vittime dell’Olocausto attraverso letture e brani musicali. Tra i brani eseguiti dagli alunni e dai docenti di Strumento e di Canto Corale, La vita è bella di Nicola Piovani, il tema di Schindler’s list, Children song di Béla Bartok e una serie di canti popolari ebraici, da Inematov a Evenu Shalom. Non mancheranno letture da Primo Levi, Anna Frank, Elisa Springer, Elie Wiesel, Birago Diop, Richard Rive, Li Tien Min, Antonio Gramsci e Nelson Mandela. “Il giorno della Memoria è, per tutta la comunità scolastica, un’opportunità di incontro per un’esperienza educativa significativa – dice il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Rapallo Giacomo Daneri – E’ nostra convinzione che parlare del genocidio degli ebrei non sia solo una lezione di storia, ma una lezione di civiltà che stimola lo spirito critico, invita a riflettere sugli usi ed abusi del potere, sul pericolo del silenzio e dell’indifferenza di fronte all’ingiustizia. Inoltre invita i giovani a fuggire il pregiudizio, il razzismo e il ragionamento per stereotipi sviluppando la consapevolezza del valore della diversità in una società pluralista come quella in cui viviamo”. Clicca qui sotto per scaricare il programma delle iniziative Pieghevole Giorno della Memoria 2014      facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather