Archivio Autore

La Settimana del Piano Nazionale Scuola Digitale all’IC Rapallo!

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Anche il nostro Istituto aderisce alla Settimana del Piano nazionale Scuola Digitale, che si tiene dal 7 al 15 dicembre nelle varie scuole italiane, al fine di sensibilizzare e informare l’opinione pubblica rispetto ai contenuti del Piano. pnsdLa nostra scuola presenta le sue iniziative al territorio e in particolare ai genitori degli allievi nelle seguenti date: 9 dicembre dalle 17 alle 18: presentazione di ambienti, attività e progetti legati alla didattica digitale. Durante l’incontro sarà proiettato il LIP DUB dell’IC Rapallo “Il giorno più bello”, un video con attività e progetti dell’Istituto, ideato, progettato e realizzato da alcuni alunni “a rischio dispersione”. 10 dicembre e 11 dicembre: dalle ore 9.00 alle 11.00 open school per genitori e allievi della Primaria, che potranno vedere all’opera gli allievi coinvolti nei progetti di didattica digitale. BUONA SETTIMANA DIGITALE!    facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Parigi: perchè?

Written by admin. Posted in News, Notizie home

IMG_3998Su precisa indicazione del Ministro Giannini e su invito del nostro Preside, abbiamo riflettuto con gli alunni sui luttuosi fatti di Parigi. Riportiamo il pensiero esemplare di un alunno della Scuola Pascoli.   – Sono venuto a conoscenza dell’attentato a Parigi e mi sono ricordato che nel film”2001 Odissea nello Spazio” la prima cosa che l’uomo apprese fu il predominio sull’ altro. L’assalto a Parigi significa guerra fra il “villaggio globale” e i jihadisti: questo però ha portato lo stato siriano a bombardare altri popoli. Le guerre sono create dalla nostra sete di potere, predominio, vittoria, avidità: se l’ISIS vuole il terrore, noi dobbiamo manifestarci sicuri, non indifferenti, NON dividere, come fanno gli arbitri, due fratelli in conflitto  e questo per porre la parola fine. Tutte le religioni (all’inizio) prevedevano il dominio sul popolo, ma non morte, non schiavitù, non terrore! La povertà suscita vendetta portando alla guerra. Perchè c’è la povertà? Perchè ce la siamo creata noi: la sete dell’uomo è così forte che perfino per avere un nome importante, degli individui, animali meglio dire,si fanno esplodere per seminare paura, inutile paura, per poi perdere contro la volontà di vita delle persone, cioè la Libertà. Quelli lì non hanno alcun motivo per attaccarci se non per seminare quello che è sbagliato seminare.   Ode a Parigi: il grande orto Nel grande orto che ricopre il mondo il contadino nero e il contadino bianco si guardano un secondo il contadino nero, in mano aveva un seme viola dove la morte giaceva il contadino bianco, con il seme di pace e perdono donò il  seme al fratello manifestandogli un dono. Il fratello rifiutò e il perdono buttò. Piantando i due semi nella fertile libertà un solo seme crescerà e la pianta fu bianca e di colori si colorò il contadino bianco la pianta regalò e il conflitto finalmente cessò.-  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

OPEN DAY ALL’ISTITUO COMPRENSIVO RAPALLO

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Tra pochi mesi (a febbraio si apriranno le iscrizioni per il futuro anno scolastico) i genitori degli alunni di quinta elementare dovranno affrontare una scelta importante e delicata: la nuova scuola per i loro figli. A questo scopo l’Istituto Comprensivo Rapallo offre l’opportunità di conoscere meglio la propria offerta aprendosi alla cittadinanza nei mesi di novembre (24 e 26), dicembre (1, 3, 9) e gennaio (13, 14, 21), come da calendario chetrovate in fondo a questo articolo. openday-300x180 Nell’Aula Magna nella sede di via Frantini 7 il Dirigente Scolastico Giacomo Daneri e il suo staff di insegnanti presenteranno gli orari, l’organizzazione interna, l’offerta formativa e i progetti che caratterizzano la scuola, un’istituzione così radicata a Rapallo che molti dei genitori che saranno presenti all’incontro l’hanno sicuramente frequentata da alunni. La lunga esperienza permette di offrire, in un edificio moderno e funzionale una consolidata tradizione di insegnanti preparati, motivati e competenti, che è la cifra distintiva della scuola, accanto all’innovazione didattica che presenta l’uso delle nuove tecnologie (esiste una sezione con didattica digitale e uso integrato di LIM e Ipad). La scuola è dotata di aule di musica e di arte, di un laboratorio di informatica con 20 postazioni pc, un laboratorio di scienze completamente rinnovato (con microscopi, uno binoculare e uno stereoscopico, collegati con un sistema video ad una LIM), di diverse attrezzature, anche informatiche, per i ragazzi disabili e di un nuovo sistema di aule “all’americana”, dove i ragazzi seguono lezioni di materie specifiche. Alcune di queste attrezzature sono state donate dal Comitato Genitori, con il quale c’è un collaborazione intensa per rendere migliore la scuola. E la partecipazione dei genitori è sicuramente un’altra caratteristica importante dell’Istituto. Tra i punti centrali dell’offerta formativa delle scuole ex Giustiniani, la valorizzazione delle eccellenze (con i corsi di certificazione dell’inglese – KET e del francese – DELF, il corso di latino, quelli di giochi matematici) ma anche l’attenzione costante alle situazioni di difficoltà (con i corsi di recupero pomeridiano di italiano e matematica, la collaborazione con un’associazione del territorio per interventi a favore dei DSA, i corsi individualizzati per gli studenti stranieri e – primi in Liguria – il tutoraggio svolto ormai per il quarto anno consecutivo dai ragazzi del Liceo Da Vigo). Distintiva è anche l’attenzione per la valorizzazione dei talenti personali, a partire da quelli musicali e canori: l’Istituto ha una tradizione consolidata con una sezione musicale (con lezioni di tromba, pianoforte, chitarra e violino) e un più recente corso di Canto corale, che ha ottenuto importanti riconoscimenti. L’Istituto accompagna i ragazzi anche nelle scelte future, ponendo molta attenzione al percorso post scuola media, con progetti integrati con Comune e Provincia e un salone dell’orientamento svolto nella sede dell’Istituto, iniziativa che negli anni scorsi ha visto la partecipazione di oltre venti scuole superiori ed enti formativi del territorio. La stabilità, la qualità e la competenza del corpo docente, le strutture all’avanguardia, la ricchezza dell’offerta formativa e l’attenzione alla persona sono dunque i caratteri distintivi del nostro Istituto. PRESENTAZIONI DEI VARI ORDINI DELLA SCUOLA
  Giorno Orario Luogo Tipo di attività
Medie Martedì 24-11 14.30-16.00 Aula magna Presentazione scuola
Giovedì 26-11 14.30-16.00 Aula magna Presentazione scuola
Martedì 1-12 16.50-18.00 Locali scuola Visita scuola e laboratori
Giovedì 3-12 16.50-18.00 Locali scuola Visita scuola e laboratori
Mercoledì 9-12 16.50-18.00 Locali scuola Visita scuola e laboratori
         
Elementari Martedì 1-12 14.45-16.00 Pascoli Presentazione scuola
Mercoledì 2-12 14.45-16.00 Pascoli Presentazione scuola
Mercoledì 9-12 15.00-16.00 Pascoli Visita scuola
Giovedì 10-12 15.00-16.00 Pascoli Visita scuola
Venerdì 11-12 11.00-12.00 Pascoli Visita scuola
         
Infanzia Mercoledì 13-1-2016 10-11.30 Plessi infanzia Open day
Giovedì 14-1-2016 10-11.30 Plessi infanzia Open day
Giovedì 21-1-2016 17-18 Pascoli aula LIM Presentazione scuola
 facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

PORTACI I TUOI VECCHI OCCHIALI!

Written by admin. Posted in News, Notizie home

“We serve – pronti ad aiutare in tutto il mondo: è questo il motto che caratterizza il Lions Club International – afferma Paolo Pescia, presidente del Lions Club Rapallo – slogan ulteriormente chiarito da una delle finalità dichiarate dell’associazione: ‘partecipare attivamente al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità’. Il Lions Club Rapallo, in adesione a questi ideali, organizza numerosi servizi sul nostro territorio, tra i quali uno particolarmente importante è quello dell’aiuto alle persone ipovedenti”.

DSCN6478L’Istituto Comprensivo Rapallo, che da sempre presenta tra le sue priorità quella di educare i propri studenti alla solidarietà, aderisce così ad una significativa iniziativa del Lions Club Rapallo, che prevede la raccolta di occhiali usati (attenzione! NON rotti o incrinati), al fine di distribuirli a persone che, nei paesi in via di sviluppo, ne hanno bisogno ma non se li possono permettere.

“L’iniziativa – sostiene il Dirigente dell’IC Rapallo Giacomo Daneri – ci permette di aiutare chi ha bisogno, semplicemente donando oggetti che a noi non servono più. Gli occhiali usati potranno essere portati nella nostra scuola; la raccolta sarà effettuata  in ciascuno dei plessi dell’Istituto, o più specificamente nelle diverse classi o sezioni, in particolare da lunedì 23 novembre fino a sabato 19 dicembre 2015, un periodo di un mese che tradizionalmente dedichiamo alla solidarietà”.

La raccolta proseguirà anche successivamente e gli occhiali potranno essere portati, dopo il termine della prima raccolta, in un contenitore sistemato in ciascuno dei plessi dell’Istituto. Gli occhiali usati raccolti verranno inviati in un centro specializzato a Chivasso, vicino a Torino, per gli opportuni interventi e adattamenti; dopodiché verranno mandati in alcuni centri missionari in vari paesi del mondo e in particolare in Africa, dove avranno una “seconda vita”.

Per chi ne volesse sapere di più, ulteriori informazioni (tra cui le precise destinazioni delle donazioni) si possono trovare sul sito del Centro raccolta, all’indirizzo: http://www.raccoltaocchiali.org/default.aspx.

La raccolta coinvolgerà anche le persone del quartiere e della città: chiunque desideri partecipare all’iniziativa potrà portare i suoi occhiali usati nell’orario di apertura della scuola ex Giustiniani, dalle 8.00 alle 16.30 (tutti i giorni, il sabato fino alle 13.00) e depositarli nell’apposito contenitore, collocato nell’atrio.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

ELEZIONI DEL CONSIGLIO D’ISTITUTO

Written by admin. Posted in Area docenti, Area genitori, News, Notizie home

images3SI RICORDA A TUTTI CHE SONO STATE INDETTE LE ELEZIONI DEL CONSIGLIO D’ISTITUTO LE VOTAZIONI AVRANNO LUOGO: DOMENICA 22 NOVEMBRE DALLE 8.00 ALLE 12.00 LUNEDI’ 23 NOVEMBRE DALLE 8.00 ALLE 13.30 NEL SEGGIO ISTITUITO PRESSO LA SEDE CENTRALE DELL’ISTITUTO IN VIA FRANTINI, 7 (EX SCUOLE GIUSTINIANI) DI SEGUITO LE LISTE E I CANDIDATI: COMPONENTE DOCENTI Lista I “Non uno di meno” candidati:
  1. REPETTO ALESSANDRA
  2. GIANNONI CRISTINA
  3. VENTURELLI CLIZIA
  4. MAFRICA MARIA
  5. LAGANA’ FRANCESCA
  6. CARRINO EMILIA
  7. FONTANA DANIELA
  8. ARENA DONATELLA
COMPONENTE GENITORI Lista I “Alunni di oggi: gli adulti di domani” candidati:
  1. ERCOLE LAURA
  2. OLIVIERO MARCO
  3. SMADJA HUBERT
  4. LANDOLFI ANTONELLA
  5. BITTI STEFANIA MONICA
Lista II  “Educare in libertà” candidati:
  1. GENTOSO MARIA CARLA
  2. FENELLI MARCO
  3. GIRARDI MICHELA
  4. CERULLI SIMONE
  5. SCANU DANIELA
    facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Scuola-sport: la Pascoli vince

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Pascoly sport day 2015

Pascoly sport day 2015

Gli alunni delle classi quinte scrivono: venerdì 25 settembre è stata una giornata un po’ diversa dalle altre perchè c’era il Pascoli Sport Day, una manifestazione giunta alla seconda edizione con la possibilità di provare vari sport ed organizzata esclusivamente per noi alunni della Scuola Pascoli. L’aria frizzante, uno splendido sole di fine estate, tutta la passeggiata a nostra disposizione, una vasta scelta di sport e, soprattutto, noi alunni in scarpe da ginnastica e maglietta arancione dell’Istituto: questi sono stati gli ingredienti per un sicuro divertimento. Basket, volley, calcio, karate, hip-hop, corsa, tennis, bici, ginnastica, breackdance, cheerleading, scherma: abbiamo così potuto conoscere sport che non avremmo mai fatto, ad esempio una nostra compagna ha provato il tennis e le è piaciuto talmente tanto che quest’anno ha deciso di praticarlo. Nei pressi del Chiosco, oltre alla merenda organizzata dal Comitato Genitori, ci aspettava una bella lezione  di educazione stradale: i Vigili ci hanno accompagnato in un percorso in bici come fossimo su una strada con tanto di semaforo e segnali; gran finale: siamo saliti addirittura sulle loro moto e sulla loro jeep, che emozione!
Pascoly sport day 2015

Pascoly sport day 2015

Pascoly sport day 2015

Pascoly sport day 2015

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Pascoli: una scuola a colori

Written by admin. Posted in News, Notizie home

014913aae962bcd9dde5651c4649faf90a34f8eb1f Gli alunni delle classi quinte scrivono: “Entrando dal cancello, si nota subito che la nostra scuola si è rinnovata:  la scritta “Scuola Primaria Pascoli” è molto fantasiosa e in stile “street art”, cioè “arte di strada”, un genere che a noi interessa molto perchè pensiamo che i graffiti siano arte come i quadri o gli affreschi. Ai lati dell’ingresso si vedono alberi formati da piastrelle dipinte da noi. Ma se torniamo indietro nel passato di cinque anni fa, l’edificio era molto grigio, con i muri pasticciati e l’interno malinconico: davanti ti trovavi pareti bianche senza vita, camminando per i corridoi eri come tra due braccia grigie. Ora l’atmosfera è cambiata: le pareti dei corridoi e delle classi sono verdi, gialle e azzurre; occupa la parete dell’atrio un grande collage fatto con carta riciclata e che rappresenta delle barche a vela in mezzo al mare ed è stato realizzato completamente da noi sotto la guida della nostra esperta d’arte Enrica Garibotti. Lungo la balaustra dell’ingresso abbiamo dipinto tanti bambini provenienti da tutto il mondo che si tengono per mano: è un segno di pace che vuol significare che nessuno deve odiare nessuno. Se dobbiamo dire la verità, ora a scuola ci veniamo più volentieri!” 0115697ac9eba3f878bd48aaf450e8b69e297aeab1     0184988f7a425b58c50b79b8e14fb5b85cfc2fcda7 01d5ab684367c06d0cc9e8a82ef4f476581b0f947c  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

“LIBRIAMOCI” APRE LA SCUOLA ALLA CITTA’

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Anche quest’anno la scuola media dell’Istituto Comprensivo Rapallo aderisce alla manifestazione “Libriamoci”, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e da quello dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso il Centro per il libro e la lettura, per “liberare la lettura” a scuola nella settimana dal 26 al 31 ottobre 2015. Carlo MartigliIn queste mattine scrittori, attori, musicisti, imprenditori e personalità della cultura del territorio appassionati della pagina scritta torneranno tra i banchi di scuola per leggere ad alta voce un brano di un libro che li ha appassionati e farsi testimonial del piacere di leggere. All’invito lanciato dalle docenti di Lettere della scuola media rapallese hanno risposto con entusiasmo molti protagonisti del mondo della cultura, della musica, dell’imprenditoria e dei media, come l’autore di bestseller e opinionista televisivo Carlo Martigli e l’imprenditore Luigi Tossini, titolare della più famosa catena di forni del levante ligure. Dal mondo della cultura parteciperanno il responsabile regionale per la formazione dell’associazione Libera contro le mafie Stefano Busi, la scrittrice di libri per ragazzi Valeria Corciolani, il poeta dialettale e storico locale Mauro Mancini, l’attrice della compagnia teatrale Il portico di Salomone Irene Costanzo, i pubblicitari Eros Rigoli e Luisa Puccini, accomunati non soltanto dal lavoro, ma dalla passione per i viaggi intorno al mondo, l’organizzatrice di incontri letterari Loredana Benvenuti dell’associazione Colori & racconti. Luigi Tossini Dal mondo della musica arriveranno il fondatore e direttore dell’orchestra Sibelius Filippo Torre e il polistrumentista e restauratore d’organi Dino Repetto. Tra gli ex alunni che torneranno tra i banchi della “loro” scuola, Rossella Carta, liceale e giornalista del periodico Il Mare, e gli universitari Daniele Trucco, Mattia Pintus e Jessica Sigismondi. Tra le figure care ai rapallesi per il loro impegno nella promozione della città il Presidente dell’Ascom Rapallo Rocco Costanzo, l’enogastronomo Guido Porrati, l’oste ed enologo Maurizio Solari, la vulcanica funzionaria dell’ufficio Turismo Cristina Balassone. Alla scuola primaria Pascoli e alla scuola dell’Infanzia arriveranno Antonella Vaccarezza, filosofa “con la testa fra le nuvole”, Glauco Fiori, educatore e clown per passione, Nicole Racugno, ex-alunna e appassionata di astronomia e di fotografia, e Guido Porrati. unnamed “Tra le iniziative di valorizzazione della lettura che proponiamo abitualmente a scuola, dagli incontri con gli autori alle animazioni in biblioteca, questa assume un valore speciale – dice il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Rapallo Giacomo Daneri – perché saranno persone diversissime, ognuna protagonista con le proprie conoscenze, la propria passione, la propria storia di vita, a trasmettere ai ragazzi il loro amore per la lettura. E non c’è niente come una persona felice di leggere che possa convincere qualcuno a fare altrettanto”.        facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Protetto: Sommario area docenti

Written by admin. Posted in Area docenti

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

AGLI ALLIEVI, I GENITORI E AL PERSONALE DELL’ISTITUTO

Written by admin. Posted in Area docenti, Area genitori, Area studenti, News, Notizie home

Carissimi, con il 14 settembre si apre un nuovo anno, che fin da subito si preannuncia delicato. A parte le difficoltà solite che accompagnano l’inizio, la delicatezza e l’importanza sono segnalate da tante novità che si preannunciano. Prima di tutto, dopo una riflessione attenta da parte del collegio dei docenti, nei mesi finali dello scorso anno, si sono delineati gli obiettivi del Rapporto di autovalutazione (che ogni scuola doveva stilare); saranno gli stessi del piano di miglioramento previsti per  la nostra scuola e cioè azioni volte in particolare a:
  • un miglioramento dei risultati degli allievi nell’ambito scientifico-matematico.
  • un approfondimento della preparazione linguistica, anche tenuto conto della particolarità della nostra area, a forte vocazione turistica.
  • una valorizzazione dei talenti musicali degli allievi, anche in considerazione della presenza del corso di strumento musicale.
Gli stessi obiettivi saranno perseguiti anche con la richiesta del potenziamento dell’organico previsto dalla cosiddetta legge della Buona Scuola (L.107/2015), che dovrebbe arrivare (il condizionale è d’obbligo) a novembre, per far fronte alle necessità delle supplenze e per sostenere le azioni per il raggiungimento degli obiettivi prima citati. Per tutte le innovazioni previste dalla nuova legge, questo è però solo un anno di transizione. Saranno come sempre attivate offerte per la valorizzazione e il potenziamento dei talenti dei ragazzi e per il recupero delle situazioni di difficoltà, anche grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, che ha riconosciuto la validità dei nostri progetti e, caso unico di scuola in Liguria, ha deciso di finanziarli in parte. Altra novità sarà la graduale introduzione per la Primaria e la Secondaria del registro elettronico, che anche i genitori potranno visionare con appositi username e password, forniti a suo tempo dalla Segreteria. La successiva connessione con il sistema informatico del Comune potrebbe sgravare i genitori dalla necessità della disdetta dei pasti. Le sfide che, nel nostro piccolo, dobbiamo affrontare sono importanti e significative: diminuire gli insuccessi scolastici, tentare di garantire a tutti la possibilità di un miglioramento dei propri apprendimenti, fornire alcune regole chiare di convivenza. Per raggiungere gli obiettivi che ci prefiggiamo c’è bisogno della collaborazione di tutti, consapevoli che nessuno può riuscire da solo:  c’è bisogno di docenti che sappiano risvegliare la scintilla della curiosità nei loro alunni, di alunni aperti e desiderosi, di collaboratori scolastici e di personale di segreteria (il cui lavoro prezioso è spesso dimenticato) che oltre a svolgere le loro mansioni sappiano essere un punto di riferimento positivo, costruttivo e disponibile; abbiamo bisogno di genitori, infine, che sappiano crescere con equilibrio i loro figli, senza caricarli di aspettative troppo pesanti, e senza, viceversa, disinteressarsi di loro, perché ci sono altri problemi; di genitori che collaborino con i docenti, rispettando le reciproche competenze, con l’unico obiettivo di una crescita reale dei bambini e dei ragazzi che ci vengono affidati; di genitori che sottoscrivano una reale alleanza educativa per il bene dei figli. Abbiamo bisogno dell’aiuto di ciascuno. “Per educare un ragazzo ci vuole un intero villaggio”, abbiamo ricordato spesso. Nel “nostro” villaggio, ciascuno faccia la sua parte. E’ l’augurio a tutti per questo inizio d’anno. Il Dirigente scolastico Prof. Giacomo Daneri      facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather