Archivio Autore

AL VIA IL PRIMO TORNEO POMERIDIANO DI QUIZDUELLO

Written by admin. Posted in Area genitori, Area studenti, News, Notizie home

Più che mai convinti che l’educazione debba essere divertente e il divertimento educativo, secondo la celebre definizione di McLuhan, all’Istituto Comprensivo di Rapallo si sta per lanciare il primo torneo di Quizduello. Il popolare videogioco, sorta di “Milionario” che propone quattro diverse risposte a domande di cultura generale, sarà lo strumento attraverso il quale nel mese di aprile si sfideranno le classi dell’Istituto: prime contro prime, seconde contro seconde e terze contro terze, in una gara a eliminazione che prevederà quarti, semifinali e finalissima. Quizduello all'IC Rapallo Il torneo fa parte delle iniziative previste dal progetto contro la dispersione scolastica “Ciak… si cresce!”, reso possibile dal contributo della Compagnia di San Paolo. Finalizzato al contrasto della dispersione scolastica, ovvero la tendenza ad abbandonare precocemente gli studi, il progetto prevede corsi pomeridiani di recupero e tutoraggio, corsi di musica, fotografia, arte, computer, canto, giardinaggio e scacchi, attività sportive e visite guidate ai luoghi di maggior interesse culturale e naturalistico del territorio, che nel corso dell’anno scolastico hanno coinvolto e stanno coinvolgendo centinaia di ragazzi della scuole elementari e medie dell’Istituto rapallese. “Quizduello è un gioco popolarissimo, basato su un sistema di sfide on line in cui ogni giocatore deve rispondere a domande su vari argomenti – spiega il Dirigente Scolastico Giacomo Daneri – Molti dei nostri ragazzi sono dei veri campioni e spesso con gli insegnanti ci siamo ritrovati ad augurarci altrettanta preparazione nelle materie scolastiche. Tra le oltre 25.000 domande proposte dal gioco ce ne sono tantissime che riguardano gli argomenti trattati abitualmente in classe, da qui l’idea di un torneo che invitasse i ragazzi a sfidarsi non tra avversari scelti casualmente on line, ma tra compagni di scuola, in modo da motivare i ragazzi ad approfondire in modo ludico argomenti attinenti alle discipline scolastiche, favorendo la creazione di un forte spirito di squadra”. Diciannove le categorie sulle quali nei pomeriggi di aprile si sfideranno gli alunni dell’IC Rapallo: A tavola, Arte & Cultura, Attualità, Benessere & Salute, Economia & Politica, Fede & Superstizioni, Flora & Fauna, Fumetti & Cartoni, Il Corso degli Eventi, In Giro per il Mondo, L’angolo della musica, La Settima Arte, Lingua & Letteratura, Scienza, Sport, Tecnologia, Telefilm, Varietà & informazione e Videogiochi. Per ogni domanda saranno sempre disponibili quattro possibili risposte ma solo una è quella giusta (esattamente come accade per i test Invalsi – le prove scritte nazionali che hanno lo scopo di valutare i livelli di apprendimento degli studenti al terzo anno della scuola secondaria di primo grado – solo cambiando approccio e cornice). Il torneo di Quizduello non è l’unica forma di utilizzo dell’”apprendimento divertente” messa in atto dall’Istituto Comprensivo Rapallo, che nella sua sezione digitale da tre anni affianca ai classici strumenti di insegnamento la sperimentazione degli ampi scenari e le possibilità insite nelle caratteristiche dei nuovi media, dall’interattività alla multimedialità, all’abitudine al problem solving (didattica per problemi).  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

I FANTASTICI TRE DEL KANGOUROU DELLA LINGUA INGLESE

Written by admin. Posted in Area studenti, News, Notizie home

Hanno passato le selezioni del Kangourou, l’olimpiade della lingua inglese promosso da Cambridge English Language Assessment e riservato a studenti e studentesse dalla Scuola Primaria alla Scuola Secondaria di Secondo Grado di tutta Italia, e l’11, 12 e 13 aprile hano partecipato alla semifinale a La Spezia. 1_olimpiade-della-lingua-inglese_126Sono Beatrice Aresi e Isaura Zequiri della 3H e Filippo Villa della 3D, le nostre eccellenze alle quali, in attesa del risultato finale, vanno gli auguri dei compagni, di tutti gli insegnanti e del Dirigente Scolastico. Ad maiora!  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

IL SALVATORE DI KINKAO: SCRITTURA CREATIVA A CLASSI APERTE

Written by admin. Posted in Area docenti, Area genitori, News, Notizie home

Si intitola “Il salvatore di Kinkao” il racconto scritto a più mani dagli alunni delle classi 2H e 2D durante le ore di approfondimento di italiano. Sono dei ragazzi non soltanto la struttura e lo sviluppo della storia, ma anche l’impaginazione e le illustrazioni. Kimkao Kimkao 2 Kimkao 3 La storia racconta di un’isola chiamata Kinkao, dve vivono tanti bambini scappati alla seconda guerra mondiale, tiranneggiati da un vecchio soldato americano di nome Gordon. Un giorno una nave fa naufragio sull’isola e dell’equipaggio si salva un dottore, Francesco, che ascolta i racconti dei bambini e si commuove scoprendoli coraggiosi e fragili, accomunati dalle stesse tristi esperienze. Decide così di costruire un ospedale e una scuola e presto la vita a Kinkao cambia radicalmente. Kimkao 4Le due classi erano divise in quattro gruppi: italiano approfondimento (Prof. Arena), approfondimento delle materie di studio (Prof. Botero), storia (Prof. Crovetto) e strutturazione di un metodo di studio (Dirigente Scolastico, Prof Daneri).                facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Sospensione attività didattica 29-30 aprile e 02 maggio 2016

Written by admin. Posted in Area genitori, News

La scuola resterà chiusa il 29 e 30 aprile e il 1° e 2 maggio. Le attività didattiche riprenderanno regolarmente martedì 3 maggio.      facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

GRADUATORIA ISTITUTO PERSONALE DOCENTE

Written by admin. Posted in Area docenti

allegati   Termine presentazione 04 aprile 2016.facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

CONCORSO 24 MESI PERSONALE ATA

Written by admin. Posted in Area personale ATA

concorso 24 mesi ATA   Termine di presentazione domande 22 aprile 2016.facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

I BAMBINI E L’ORCO: SABATO 23 SI PARLA DI ABUSI

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Sabato 23 aprile alle ore 10,00 nell’aula magna dell’Istituto Comprensivo Rapallo, in via Frantini, 7, si terrà l’incontro “Come proteggere i bambini dall’incontro con l’orco”, dedicato alla prevenzione della violenza sui minori. Lo scopo è dare alcuni consigli utili per interpretare i segnali di disagio manifestati da bambini e ragazzi e discutere delle più efficaci forme di prevenzione da mettere in atto con un’esperta come la Dottoressa Maria Luisa Ferrari, psicoterapeuta, criminologa e consulente tecnico presso la Procura della Repubblica di Brescia, che ha seguito alcuni dei più recenti e noti casi di abuso in Italia. Bambini e orco - IC Rapallo sabato 23 aprile L’incontro è promosso dall’Istituto Comprensivo Rapallo in collaborazione con il suo Comitato Genitori e con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del progetto Ciak, si cresce, orientato a promuovere il benessere di bambini e adolescenti tra i 6 e i 14 anni. Il progetto, che si articola su più iniziative (per gli allievi con difficoltà scolastiche, per la valorizzazione dei talenti dei ragazzi, attività ricreative e attività per i genitori, come incontri con esperti sui temi più “caldi” dell’educazione dei preadolescenti) sta coinvolgendo diverse centinaia di ragazzi della scuola rapallese. “Genitori e insegnanti possono fare la differenza quando si parla di abusi sui minori – dice il Dirigente dell’Istituto Comprensivo Rapallo Giacomo Daneri – perché una prevenzione efficace parte da un contesto educativo familiare e scolastico capace di dare ascolto al bambino e ai suoi bisogni, nelle differenti fasi evolutive. A casa e a scuola è inoltre possibile prestare attenzione ai piccoli cambiamenti che avvengono nel comportamento e nell’atteggiamento dei bambini, specie se improvvisi, in modo da accorgersi per tempo se qualcosa li turba”. Per la delicatezza dei temi trattati si consiglia la partecipazione solo ad un pubblico adulto.facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

DA GOMORRA CON SPERANZA

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Lunedì 14 marzo farà tappa anche all’Istituto Comprensivo Rapallo lo scrittore Davide Cerullo, in questi giorni nel Tigullio per presentare il suo ultimo libro, “Dal Vangelo secondo Scampia”. Ex camorrista, nato e cresciuto alle Vele – cuore pulsante del quartiere napoletano noto per la diffusa criminalità – Cerullo ha cambiato radicalmente vita e ora scrive libri-testimonianza sulla possibilità di cambiare la propria esistenza, anche dove il disagio sociale è portato alle estreme conseguenze. Davide Cerullo “A 14 anni facevo il pusher, vendevo droga, guadagnavo 500 euro al giorno – racconta Cerullo – Era una vita che aveva comunque il suo fascino anche se per questo fin da giovanissimo ho conosciuto il carcere. Sono entrato e uscito più volte ma ho continuato lo stesso a condurre quella vita sregolata”. Durante un soggiorno nel carcere di Poggioreale comincia a sfogliare il Vangelo, che qualcuno aveva lasciato per caso sulla sua branda nell’ora d’aria. Davide ne strappa alcune pagine, che comincia a portare con sé e che saranno per lui fonte di inquietudine. Dopo essere uscito di prigione torna alla vita di prima, ma il vuoto e l’insoddisfazione non gli danno tregua. Oggi vive tra Scampia e la provincia di Modena, ha una moglie e due bimbi, Alessandro e Chiara. Due passioni: la fotografia e la poesia. Ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo Rapallo lo scrittore napoletano racconterà il suo faticoso cammino di trasformazione per diventare altro da quello che era nei ranghi della Camorra. Aiutato dalla fotografia, dalla scrittura, ma anche da persone che l’hanno aiutato a creare, come dice lui “un piccolo spazio di pulito dentro di me”. “Cerullo è il miglior testimonial della capacità di imprimere un nuovo senso alla propria vita – dice il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Rapallo Giacomo Daneri – Per questo ci sembra significativo farlo incontrare ai ragazzi delle terze, che stanno per prendere le prime decisioni importanti della loro vita, e non mi riferisco soltanto alla scelta di una scuola superiore. A volte ci capita di vedere i ragazzi che sono stati sui banchi della nostra scuola e di cui conosciamo i successi e le sconfitte quotidiane perdersi dietro ai facili richiami dei soldi facili, della droga e della malavita, presenti anche nelle nostre belle cittadine turistiche. Crediamo che sentire la testimonianza di “un tizzone scampato all’incendio”, come lo scrittore Erri De Luca ha definito Cerullo, sia il modo migliore per far arrivare direttamente al cuore dei nostri ragazzi un messaggio di speranza e volontà di riscatto personale”.facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Written by admin. Posted in Notizie home

COMUNICAZIONE N.244facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather