Archivio Autore

IL RISPETTO CHE SI BALLA E SI GIOCA

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Per il secondo anno consecutivo l’Istituto Comprensivo Rapallo e lo Zonta Club Portofino Tigullio proseguono un programma di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne,  con un incontro dal titolo  “ORIENTIAMOCI al FUTURO – SENZA pregiudizi, SENZA discriminazioni, SENZA violenze” che si terrà nell’aula magna della scuola il 26 novembre 2016 alle ore 9,00 e sarà il momento introduttivo delle iniziative adottate da Zonta International nel periodo 25 novembre – 10 dicembre, con la Campagna “Zonta Says No”. 20161126_104730 Gli alunni potranno cogliere le forme di violenza meno evidenti, come la discriminazione di genere nel mondo del lavoro, ascoltando le testimonianze di alcune professioniste, i loro percorsi di studi e le loro esperienze di donne in settori a volte ancora considerati riservati agli uomini. L’incontro si concluderà con un intervento attivo degli alunni, che si sfideranno a Kahoot, un videogioco didattico a squadre realizzato dagli insegnanti della scuola e incentrato sul tema del rispetto dei diritti delle donne. Al termine, diretti dall’insegnante Manuela Malandrino, daranno vita a un flash-mob, preparato per l’occasione (ore 10,30).20161126_105023 “Crediamo che la violenza sulle donne si possa eliminare solo con la prevenzione– dice il dirigente scolastico Giacomo Daneri – la scuola ha una grande responsabilità nell’educazione al rispetto di genere perché può lavorare sulla quotidianità. Non ci stanchiamo di ripetere ogni giorno che non ci deve essere violenza in nessun modo e contro nessuno, senza fare distinzioni di ruoli e “smontando” pregiudizi e stereotipi sessisti, in modo che bambini e bambine crescano insieme con le stesse opportunità. Senza dimenticare che la prima educazione è l’esempio”. L’impegno di Zonta International – ricorda la Presidente del Club Antonella Titta Arpe – continua con azioni di service ed advocacy, con la convinzione che tutte le donne, ma in particolare  le  giovani, debbano acquisire consapevolezza e perseguire progetti di studio che aprano loro possibilità di carriera ed un futuro migliore per sé e per le loro famiglie,  potendo avere accesso a tutte le risorse e vivere in un mondo libero dalla violenza.facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

IL MESE DELLA SOLIDARIETA’

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Scatta il “mese della solidarietà”, all’Istituto Comprensivo Rapallo. Come nello scorso anno scolastico, per tutto il periodo che precede il Natale, la scuola promuove una serie di iniziative a favore di chi è in difficoltà, in collaborazione con diverse associazioni locali.dscn6478 L’occasione del ricevimento generale dei docenti ha dato il via alle iniziative, con una raccolta, in collaborazione con i volontari di “Aiutateci ad aiutare”, a favore delle popolazioni colpite dal terremoto e soprattutto destinate all’Istituto Comprensivo di Amatrice, divenuto famoso come simbolo triste della devastazione provocata dal sisma; altra raccolta analoga sarà organizzata in occasione della festa delle scuole elementari Pascoli, il 20 dicembre. Secondo filone solidale è quello della raccolta degli occhiali usati, a sostegno di un’importante iniziativa del Lions Club Rapallo, che ormai da anni si fa carico di spedire centinaia di occhiali usati (non rotti!) nelle missioni di vari paesi dell’Africa: così, oggetti per noi diventati inutili, opportunamente riadattati, portano sollievo a tante persone bisognose. La raccolta avviene in tutti i plessi dell’Istituto, da via Frantini (ex Giustiniani) alle scuole Primaria Pascoli e dell’Infanzia di S.Anna. Ultimo, ma non ultimo, la raccolta di giocattoli usati, a sostegno dell’iniziativa “Il ri-giocattolo”, che la Comunità di Sant’Egidio organizza ogni anno a Genova, per finanziare attività di contrasto alla povertà. Sarà possibile portare i giocattoli che si vogliono donare presso la sede centrale in Via Frantini e nel plesso Pascoli, entro il giorno 30 novembre. “Basta un piccolo gesto – afferma Giacomo Daneri, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Rapallo – per ricordare e far ricordare ai nostri bambini e ragazzi che c’è qualcuno che sta peggio di noi e che ciò che per noi può essere superfluo, per altri costituisce la vita. Riteniamo infatti che l’educazione alla solidarietà, la capacità di condivisione, il sostegno a chi ha bisogno siano valori fondanti del progetto educativo del nostro Istituto. Anche per non dimenticare, dopo i primi mesi sotto i riflettori, coloro che nelle zone colpite dal terremoto stanno ancora soffrendo e rischiano di essere dimenticati”.  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

GLI AUGURI IN MUSICA DELL’IC RAPALLO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Un Natale senza concerto non è un vero Natale e all’Istituto Comprensivo Rapallo alunni e insegnanti di musica stanno provando e riprovando le musiche e le canzone che animeranno, com’è tradizione, il concerto degli auguri. L’appuntamento è per martedì 20 dicembre 2016, alle ore 15,00 nell’Aula Magna della scuola di via Frantini.auguri-natale-istituto-comprensivo-rapallo-2016 Il coro di voci bianche e l’orchestra delle Medie proporranno uno spettacolo musicale ispirato alla tradizione natalizia: dalle ritmate musiche della tradizione popolare all’armonia delle antiche carole, passando per l’intensità degli spirituals e un medley di grandi classici Disney dedicato alla serenità d’animo con la quale si possono affrontare le fatiche della vita. Una maratona musicale (a ingresso libero) molto varia e pieno di sorprese, con una cinquantina di piccoli musicisti accompagnati dai loro insegnanti di violino, chitarra, tromba e pianoforte. Durante lo spettacolo saranno consegnati al Lions Club Rapallo gli occhiali raccolti nel corso del mese della solidarietà al fine di distribuirli a persone che, nei paesi in via di sviluppo, ne hanno bisogno ma non se li possono permettere.corsi-di-musica L’attenzione per la musica e il canto è una delle caratteristiche dell’offerta formativa dell’Istituto. Alle scuole medie è presente infatti una sezione musicale, con lo studio di uno strumento a scelta tra chitarra, tromba, pianoforte e violino. Il corso viene effettuato in aggiunta alle ore di lezione e impegna gli alunni anche in performances di musica d’insieme, attraverso la guida di docenti preparati e competenti: Carlotta Ottonello e Ilaria Bellìa (violino), Chiara Atzeni e Paola Lanzola (chitarra), Antonio Mastrapasqua (tromba) e Sara Calandra (pianoforte). Da ormai cinque anni l’offerta della scuola si è arricchita con l’inaugurazione di un corso di canto corale, con circa trenta elementi provenienti da tutte le classi dell’Istituto. I ragazzi del coro, diretti dalle insegnanti Metella Pettazzi e Vilma Vasquez, si vedono per un’ora una volta alla settimana, alla fine dell’orario normale delle lezioni. IMG-20160602-WA0007 “Questi momenti di festa in cui la scuola si apre alla città sono importanti per i ragazzi e i loro insegnanti perché rappresentano il momento culminante delle attività che si svolgono quotidianamente a scuola – spiega il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Giacomo Daneri – Tutte le nostre iniziative si muovono nell’ottica della valorizzazione delle potenzialità di ciascuno: se ci sono delle difficoltà di apprendimento si cerca di intervenire per un aiuto, se un allievo ha dei talenti si cerca di farli fruttare. In questo periodo giunge a compimento il lungo lavoro preparatorio e tutti, allievi, genitori e docenti possono gustarne i frutti emozionanti. Così l’impegno degli allievi di strumento musicale e del coro diventa il simbolo di tutto il lavoro scolastico”.  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

CIAK, SI CRESCE! L’IC RAPALLO VINCE ANCORA

Written by admin. Posted in News, Notizie home

E due! L’Istituto comprensivo Rapallo ottiene per il secondo anno consecutivo un importante riconoscimento e il finanziamento di 15.000 euro per i suoi progetti di recupero, potenziamento e valorizzazione degli allievi. IMG-20160602-WA0006La fondazione Compagnia di San Paolo di Torino, che persegue attività di utilità sociale per favorire lo sviluppo civile, culturale ed economico, ha reso noti i progetti premiati nell’ambito del bando “Stiamo tutti bene 2016”: si tratta complessivamente di 88 progetti tra Piemonte e Liguria, 16 di enti e associazioni liguri; otto sono le scuole capofila premiate e tra queste l’unica ligure ad aver ottenuto il finanziamento è l’IC Rapallo. Il bando “Stiamo tutti bene: educare bene, crescere meglio” si propone di sostenere iniziative che promuovano il contrasto alla dispersione scolastica, ovvero la tendenza ad abbandonare precocemente gli studi, attraverso offerte educative in orario extrascolastico rivolte a bambini e adolescenti da 6 a 14 anni e attraverso interventi volti a promuovere una maggiore responsabilità ed efficacia dei genitori e delle famiglie nella relazione educativa con bambini e ragazzi. Immagine di copertina“E’ una grande gioia poter ricevere per il secondo anno consecutivo questo ambito riconoscimento – commenta Giacomo Daneri, dirigente scolastico dell’IC Rapallo –  anche perché il nostro progetto ricalca, potenziandolo, lo schema di quello già premiato lo scorso anno; si tratta dunque non solo di un bel progetto sulla carta ma anche di un apprezzamento del lavoro intenso svolto quest’anno da docenti dell’Istituto, educatori e volontari”. L’iniziativa, denominata “Ciak …si cresce!” (per ricordare il tentativo continuo di realizzare un obiettivo, un progetto, se stessi – tentativo talvolta infruttuoso, come quando si ripetono più volte le scene di un film, ma necessario per imparare dagli errori precedenti) ha visto coinvolti nei mesi scorsi oltre 600 alunni tra i 6 e i 14 anni, impegnati in attività di vario genere, da quelle di recupero alle sportive e ricreative, dai laboratori di musica e arte fino a quelli di fotografia, nell’ottica di un’apertura in orario extrascolastico dell’Istituto, per fare della scuola un luogo vivibile, piacevole ed attraente. Chirone per sitoSono state proposte complessivamente sette attività per i bambini delle elementari e undici per i ragazzi delle medie; inoltre sono stati organizzati momenti di riflessione  per i genitori (come incontri con esperti sui temi più “caldi” dell’educazione dei preadolescenti) e di festa con le famiglie, per stringere un patto educativo sempre più forte. “Cerchiamo di prevenire la disaffezione nei confronti dello studio e tentiamo di coinvolgere i ragazzi in attività che li facciano sentire protagonisti – prosegue Daneri – La vera forza del progetto sta nel coinvolgimento e nel rapporto consolidato con diverse realtà del territorio; l’IC Rapallo ha raccolto intorno a sé soggetti diversi ma complementari e che hanno contribuito in maniera notevole al successo dell’iniziativa, stringendo una partnership con il Liceo Da Vigo, il Comitato Genitori Rapallo, il Consorzio Agorà, il Lions Club Rapallo, il Circolo Amici Sant’Anna, il Circolo scacchistico dilettantistico sammargheritese, il CLR-Latte Tigullio e diverse associazioni sportive”.                   Che cosa prevede il progetto futuro? Le novità principali sono l’allargamento del partenariato al Panathlon International Rapallo e allo stesso Comune di Rapallo: il primo curerà la promozione di una cultura sportiva del rispetto e della crescita equilibrata, mentre con l’ente comunale saranno avviati progetti importanti di educazione stradale, di invito alla lettura e alle visite in biblioteca, di orientamento per i ragazzi di terza media per una scelta consapevole  della scuola futura; fra tutti però spicca la costituzione di un vero e proprio Consiglio comunale dei ragazzi, avviato come progetto pilota tra le classi dell’IC Rapallo e che si dovrebbe allargare poi a tutte le scuole cittadine; i ragazzi saranno invitati a conoscere più da vicino le caratteristiche della macchina comunale, ma soprattutto dovranno scegliere i loro rappresentanti, che a loro volta avanzeranno proposte al vero Consiglio comunale; il tutto nel tentativo di educare i ragazzi ad una cittadinanza attiva e a sentire più vicina la gestione della cosa pubblica.   Per ulteriori informazioni sui destinatari dei finanziamenti si veda il link:   http://www.compagniadisanpaolo.it/ita/Bandi-e-scadenze/Bando-Stiamo-tutti-benefacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

LIBRIAMOCI ALLA PASCOLI

Written by admin. Posted in News, Notizie home

img_5676img_5678 Anche quest’anno si è svolta alla scuola primaria G. Pascoli l’iniziativa “Libriamoci, giornate di lettura nelle scuole” con  testi del celebre autore per ragazzi Roald Dahl, ricordando i cento anni della nascita. “Il coccodrillo enorme”, attraverso la partecipata lettura di nonno Marcello, ha intrattenuto un gruppo di piccoli futuri lettori  delle classi prime e dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia con un pizzico di suspense e tante tante risate, mentre un altro gruppo era coinvolto in una lettura animata messa in scena dalle brave assistenti dello scuolabus,  Franca, Maria Pia e Simona. Gli alunni delle seconde hanno ascoltato, dalla voce professionale di Giovanna Devoto ex insegnante ed ora attrice di teatro, la storia di “James e la pesca gigante”. Acquolina in bocca e profumo di cacao lungo la “passeggiata” nella “Fabbrica di cioccolato”per i ragazzi delle classi terze e quarte, accompagnati dal nostrano Willy Wonka, l’enogastronomo Guido Porrati.img_5681 Una vera e propria immersione nel mondo di Roald Dahl è stata proposta agli alunni delle classi quinte da una scatenata classe del liceo scientifico di Rapallo. Questi ragazzi hanno letto, analizzato e interpretato, con l’aiuto della loro insegnante la prof. Maura Lanza, alcuni testi dell’autore e li hanno messi in scena per il divertimento di tutti. Risate a non finire per la nonna che tiranneggia il povero George  da “La magica medicina” e per la moderna Cenerentola da “Versi perversi”. Gran finale con “Lo sgalateo”, un testo non di Dahl, ma che gli sarebbe piaciuto molto. img_5682 Un grazie a tutti quelli che hanno partecipato dando corpo e voce ai libri. “I libri si rispettano usandoli, non lasciandoli stare.”(Umberto Eco) Arrivederci al prossimo anno! .img_5679facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

OPEN DAY ALLE GIUSTINIANI (MEDIE)

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Save the date! Scrivete sull’agenda! L’IC Rapallo invita tutti i genitori dei bambini delle classi quinte della primaria per presentare le sue attività, i suoi progetti, la sua impostazione. Il Dirigente e i docenti incontreranno i genitori nelle occasioni sottoindicate. I GENITORI POSSONO PARTECIPARE A LORO SCELTA A UNA DELLE TRE “VISITE GUIDATE” DELL’ISTITUTO. Martedì 6-12  dalle 16.45 alle 18.00 Lunedì 12-12  dalle 16.45 alle 18.00 Martedì 13-12  dalle 16.45 alle 18.00 I ragazzi presenti parteciperanno a due laboratori, di Didattica digitale e di Scienze. I genitori saranno guidati a conoscere gli ambienti, le aule, le attrezzature dell’Istituto. Appuntamento nell’atrio dell’Istituto, in via Frantini 7  VI ASPETTIAMO!!! Qui la presentazione-2016 dell’organizzazione e delle attività dell’Istituto   IMG_2338  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE

Written by admin. Posted in Notizie home

slideshow_liceo_galilei_ancona_certificazioni_linguisticheLe certificazioni linguistiche internazionali sono attualmente gli strumenti più diffusi e accreditati in Europa per attestare le competenze linguistiche di chiunque, ragazzo o adulto, affronti lo studio di una lingua straniera. Sono rilasciate da Enti Certificatori internazionali e attestano le effettive competenze linguistiche, in conformità al Quadro Comune di Riferimento delle Lingue Straniere stabilito a livello europeo e riconosciuto da ogni stato membro. A tutti gli alunni delle classi terze  viene offerta la possibilità di sostenere esami di livello A2  in una o entrambe le lingue straniere curricolari. L’iscrizione all’esame, che ha un costo stabilito dall’Ente Certificatore e diverso a seconda della lingua prescelta, è preceduto da un corso di preparazione organizzato e tenuto da insegnanti madrelinguiste in orario  extrascolastico. Le certificazioni linguistiche internazionali offerte dalla nostra scuola sono il KET A2 di inglese e il DELF A2 di francese.    facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

LIBRIAMOCI: QUANDO LA LETTURA E’ CONTAGIOSA

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Anche quest’anno la scuola media dell’Istituto Comprensivo Rapallo aderisce alla manifestazione “Libriamoci”, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e da quello dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso il Centro per il libro e la lettura, per “liberare la lettura” a scuola nella settimana dal 24 al 29 ottobre 2016. massimo-moriniIn queste mattine scrittori, attori, musicisti, ex alunni e personalità della cultura del territorio appassionati della pagina scritta torneranno tra i banchi di scuola per leggere ad alta voce un brano di un libro che li ha appassionati e farsi testimonial del piacere di leggere. All’invito lanciato dalle docenti di Lettere della scuola media rapallese hanno risposto con entusiasmo molti protagonisti del mondo della cultura, della musica e dell’imprenditoria, come l’autrice di libri per ragazzi Valeria Corciolani (nella foto al centro), il leader dei Buio Pesto Massimo Morini (nella foto in alto) e l’enogastonomo Guido Porrati (nella foto in basso). Dal mondo della cultura parteciperanno il responsabile regionale per la formazione dell’associazione Libera contro le mafie Stefano Busi, il poeta dialettale e storico locale Mauro Mancini, la regista della compagnia teatrale Il portico di Salomone Marina Maffei e la psicoterapeuta Luisa Marnati, che parlerà di pet therapy portando a scuola anche Shanti, uno dei cagnolini usati per la “terapia dolce” basata sull’interazione uomo-animale. valeria-corciolaniDal mondo della musica arriverà il fondatore e direttore dell’orchestra Sibelius Filippo Torre. Tra gli ex alunni che torneranno tra i banchi della “loro” scuola, il liceale Matteo Caboni, le universitarie e attrici Irene Costanzo e Jessica Sigismondi, e Rossella Carta, universitaria e giornalista del periodico Il Mare. Alla scuola primaria Pascoli, che dedicherà la settimana di Libriamoci a Roald Dahl nel centenario della nascita, arriveranno le educatrici Simona, Franca e Maria Pia, il nonno Marcello, l’ex insegnante Giovanna Devoto, Guido Porrati e gli alunni del Liceo Scientifico di Rapallo guidati dalla Prof. Maura Lanza. “Il verbo leggere non sopporta l’imperativo – dice il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Rapallo Giacomo Daneri – per questo crediamo molto in questa iniziativa che invita persone diverse, ognuna con le proprie conoscenze, la propria passione, la propria storia di vita, a trasmettere ai ragazzi il loro amore per la lettura leggendo ad alta voce i propri brani preferiti. guido-porrati-a-libriamociI ragazzi imparano guardando, vedendo l’adulto che legge; perché l’esempio è sempre la forma più efficace di insegnamento”. Al termine della settimana di Libriamoci le iniziative di promozione della lettura dell’Istituto Comprensivo Rapallo proseguiranno con una nutrita serie di eventi che proporranno la narrativa non come lavoro didattico ma come piacere, dagli incontri con gli autori alla costruzione di libri interattivi e alle letture animate.  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

SNAPPET

Written by admin. Posted in Notizie home

L’Istituto Comprensivo Rapallo ha iniziato nel mese di marzo 2016 la partecipazione attiva al Progetto “Snappet Tablet”, proposto dalla Fondazione olandese Snappet in numerosi paesi europei tra i quali l’Italia, col proposito di migliorare la qualità dell’istruzione primaria. Il progetto consiste nell’utilizzazione da parte di ciascun alunno di un tablet a fini didattici. Attraverso questa piattaforma i bambini possono esercitare le proprie competenze in alcune materie quali italiano, inglese, storia, geografia e matematica, sperimentando una modalità di apprendimento diversa, interattiva e individualizzata. 6czktCiascun alunno riceve un tablet con il quale esercitarsi al posto di usare gli eserciziari cartacei. Se l’insegnante decide di abilitare l’uso d’internet, i bambini possono usare il tablet anche per navigare, con una listi di siti scelti dal docente. I docenti hanno una panoramica in tempo reale dei progressi degli alunni e possono decidere di intervenire sul singolo allievo per migliorare immediatamente il suo apprendimento oppure offrire esercizi aggiuntivi secondo i loro bisogni educativi. Il tablet rimane acceso per un tempo limitato nell’arco della giornata scolastica e la classe continua a fruire anche degli strumenti tradizionalmente utilizzati.    facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

TUTTI IN GIARDINO

Written by admin. Posted in Notizie home

Il progetto “Tutti in giardino”, realizzato in collaborazione con la ditta di giardinaggio Fenelli di Rapallo, coinvolge i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Rapallo nella cura e manutenzione della grande aiuola fiorita, del verde e della compostiera presente nel cortile della scuola. 20140321_121259Sotto la guida di esperti giardinieri, gli alunni apprendono le prime nozioni di botanica e le tecniche fondamentali della cura del verde, imparano a conoscere parassiti e malattie e si cimentano nella composizione del paesaggio sviluppando un’idea di spazio all’aperto come luogo piacevole e confortevole, con una progettazione ‘partecipata’ degli spazi che frequenano quotidianamente. Non mancano visite guidate ai luoghi storici del territorio caratterizzati dalla presenza di giardini artistici, come la splendida Abbazia delle Cervara a Portofino, la prova pratica di salita sulle palme in sicurezza e lo studio e la realizzazione pratica dell’antica lavorazione delle palme intrecciate.  facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather