Archivio Autore

DA GOMORRA CON SPERANZA

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Lunedì 14 marzo farà tappa anche all’Istituto Comprensivo Rapallo lo scrittore Davide Cerullo, in questi giorni nel Tigullio per presentare il suo ultimo libro, “Dal Vangelo secondo Scampia”. Ex camorrista, nato e cresciuto alle Vele – cuore pulsante del quartiere napoletano noto per la diffusa criminalità – Cerullo ha cambiato radicalmente vita e ora scrive libri-testimonianza sulla possibilità di cambiare la propria esistenza, anche dove il disagio sociale è portato alle estreme conseguenze. Davide Cerullo “A 14 anni facevo il pusher, vendevo droga, guadagnavo 500 euro al giorno – racconta Cerullo – Era una vita che aveva comunque il suo fascino anche se per questo fin da giovanissimo ho conosciuto il carcere. Sono entrato e uscito più volte ma ho continuato lo stesso a condurre quella vita sregolata”. Durante un soggiorno nel carcere di Poggioreale comincia a sfogliare il Vangelo, che qualcuno aveva lasciato per caso sulla sua branda nell’ora d’aria. Davide ne strappa alcune pagine, che comincia a portare con sé e che saranno per lui fonte di inquietudine. Dopo essere uscito di prigione torna alla vita di prima, ma il vuoto e l’insoddisfazione non gli danno tregua. Oggi vive tra Scampia e la provincia di Modena, ha una moglie e due bimbi, Alessandro e Chiara. Due passioni: la fotografia e la poesia. Ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo Rapallo lo scrittore napoletano racconterà il suo faticoso cammino di trasformazione per diventare altro da quello che era nei ranghi della Camorra. Aiutato dalla fotografia, dalla scrittura, ma anche da persone che l’hanno aiutato a creare, come dice lui “un piccolo spazio di pulito dentro di me”. “Cerullo è il miglior testimonial della capacità di imprimere un nuovo senso alla propria vita – dice il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Rapallo Giacomo Daneri – Per questo ci sembra significativo farlo incontrare ai ragazzi delle terze, che stanno per prendere le prime decisioni importanti della loro vita, e non mi riferisco soltanto alla scelta di una scuola superiore. A volte ci capita di vedere i ragazzi che sono stati sui banchi della nostra scuola e di cui conosciamo i successi e le sconfitte quotidiane perdersi dietro ai facili richiami dei soldi facili, della droga e della malavita, presenti anche nelle nostre belle cittadine turistiche. Crediamo che sentire la testimonianza di “un tizzone scampato all’incendio”, come lo scrittore Erri De Luca ha definito Cerullo, sia il modo migliore per far arrivare direttamente al cuore dei nostri ragazzi un messaggio di speranza e volontà di riscatto personale”.facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Written by admin. Posted in Notizie home

COMUNICAZIONE N.244facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

8 MARZO, NON SOLO MIMOSA. INSEGNARE LA CULTURA DEL RISPETTO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

La violenza fa ormai parte integrante della cronaca quotidiana: violenza sui bambini, sulle donne, sugli anziani, su tutte quelle categorie che vengono considerate fragili e quindi manipolabili. Il rischio è che si finisca per considerare la violenza – verbale e materiale – un’emergenza o una patologia di persone deviate, quando invece è un elemento che pervade le culture e come tale si sradica solo promuovendo modelli di relazione improntati al rispetto. Per parlare di questo l’Istituto Comprensivo Rapallo invita la cittadinanza all’incontro “8 marzo: non solo mimosa”, che si terrà lunedì 7 marzo alle ore 9,30 nell’Aula Magna dell’Istituto di via Frantini 7. Alessandra BucciAll’incontro, promosso in collaborazione con lo Zonta Club Portofino, associazione  impegnata nella promozione e tutela del ruolo delle donne nella società, Alessandra Bucci, Comandante della Polizia Stradale di Genova ed esperta di stalking e femminicidio, che condividerà la sua esperienza “sul campo”, evidenziando come negli ultimi anni si è assistito ad un cambiamento sociale, cui non ha fatto seguito spesso il cambiamento culturale. E’ un problema capace di infiltrarsi subdolamente in tutte le sfaccettature della vita – familiare, affettiva, economica, sociale, politica – che riflette e allo stesso tempo rafforza gli stereotipi nelle relazioni tra i membri della società. E come per i disastri ecologici che colpiscono il nostro Paese, i danni irreparabili, le morti, le sofferenze, i costi quintuplicati, sono solo il frutto di una mancata prevenzione. “Fondamentale è agire per favorire una nuova dimensione culturale che sviluppi, e non solo a parole, il concetto di “parità” come principio di corresponsabilità e complementarietà– dice il Presidente dello Zonta Club Portofino Eliana Ortori – Il nostro Club, a livello internazionale, promuove e difende il lavoro femminile, per la tutela del ruolo delle donne. Migliorare lo stato della donna politicamente, legalmente, professionalmente e in tutti gli altri aspetti della vita è sempre stata la forza motivante e missione della nostra associazione che da sempre promuove azioni che forniscano supporto alle donne attraverso servizi in rappresentanza dei loro diritti”. “Le relazioni sono il vero spazio di cui dovremmo aver cura – aggiunge il Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Rapallo Giacomo Daneri – Perché scuola e famiglia sono i primi nuclei di società naturale. Crediamo che il rispetto reciproco si impari da bambini perché gli esperti ci dicono che la violenza contro le donne – ma anche i soprusi contro chi è percepito più debole o diverso – è frutto di relazioni educative e di modelli familiari e sociali che si impongono fin dalla culla. Per questo è importante insegnare a stare insieme con sensibilità e rispetto, a esprimere la rabbia senza ferire e a non ragionare per stereotipi”.    facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

AVVISO 9035

Written by admin. Posted in Notizie home

Su questa pagina vengono elencati i documenti relativi all’avviso 9035. Avviso 9035   allegato 1 e allegati 2-3-4 Lettera di autorizzazione Pubblicizzazione PON Avviso di selezione personale interno progettista – collaudatore prot. n.1326/C14 del 24-02-2016 e modulistica Avviso di selezione personale esterno progettista – collaudatore prot. n.1533/C14 del 04-03-2016 e modulistica assegnazione incarico progettazione            facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

AVVISO 12810

Written by admin. Posted in Notizie home

Su questa pagina vengono elencati i documenti relativi all’avviso 12810 Avviso 12810  allegato 1  allegato 2          facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

INTRODUZIONE

Written by admin. Posted in Notizie home

Il Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento”, a titolarità del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (di seguito, MIUR), che ha ricevuto formale approvazione da parte della Commissione Europea con Decisione C(2014) n. 9952, del 17 dicembre 2014, è un Programma plurifondo finalizzato al miglioramento del servizio istruzione. Tale obiettivo è perseguito attraverso una forte integrazione tra investimenti finanziati dal FSE (Fondo Sociale Europeo) per la formazione e il miglioramento delle competenze e dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) per gli interventi infrastrutturali. Le azioni previste si articolano in un ampio ventaglio di ambiti, tra cui: il potenziamento delle dotazioni tecnologiche e degli ambienti di apprendimento delle scuole, in stretto legame con l’edilizia scolastica per la creazione di ambienti di apprendimento adeguati alle esigenze di flessibilità dell’educazione nell’era digitale; il rafforzamento delle competenze digitali di studenti e docenti, intese nella declinazione ampia e applicata di digital literacy, l’educazione ai media, alla cittadinanza digitale, all’uso dei dati, all’artigianato e alla creatività digitale; il potenziamento degli ambienti didattici, sportivi, ricreativi e laboratoriali, per stimolare le competenze trasversali degli studenti, aumentarne il coinvolgimento a scuola e quindi favorire la propensione a permanere nei contesti formativi; il rafforzamento di tutte le competenze chiave, non solo le competenze di base (italiano, lingue straniere, matematica, scienza e tecnologie, competenze digitali), ma anche quelle trasversali (imparare a imparare, competenze sociali e civiche, spirito di iniziativa e imprenditorialità, consapevolezza ed espressione culturale) essenziali per lo sviluppo personale, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e l’occupazione; elevare il livello di competenza tecnologica e scientifica degli studenti, estendendo le applicazioni del pensiero computazionale e dell’informatica attraverso un fascio di competenze e tecnologie provenienti dai settori della meccanica, dell’elettronica, dell’intelligenza artificiale, della robotica e dell’applicazione in chiave digitale di diversi ambiti manifatturieri, artigianali e creativi; l’adozione di approcci didattici innovativi, anche attraverso il sostegno all’accesso a nuove tecnologie, la creazione di ambienti di apprendimento adeguati e propedeutici a una didattica progettuale, modulare e flessibile la promozione di risorse di apprendimento online; il sostegno, in linea con l’Agenda Digitale per l’Europa, al processo di digitalizzazione della scuola. Sulla base degli avvisi di volta in volta emanati dal MIUR, per i singoli interventi, la Scuola ha la possibilità di inviare il proprio progetto che, se accolto, viene finanziato con i fondi in oggetto.facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

MI ILLUMINO DI MENO: STAFFETTE SOSTENIBILI E LEZIONI D’AMBIENTE

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Luci spente all’Istituto Comprensivo di Rapallo, che venerdì 19 febbraio aderisce a “M’illumino di meno”, la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar, la trasmissione di Rai Radio2, giunta quest’anno alla sua dodicesima edizione. Sostenuta dal Parlamento Europeo e dal Presidente della Repubblica, quest’anno la campagna è dedicata alla mobilità sostenibile. Manifesto esterno scuolaNella mattinata di venerdì 19 febbraio la scuola media ex Giustiniani, la primaria Pascoli e le scuole dell’Infanzia di via Arpinati e di via Bobbio spegneranno simbolicamente le luci nelle aule per un’ora, dedicando una parte delle lezioni della giornata all’approfondimento di temi quali il cambiamento climatico, l’uso razionale delle risorse energetiche, la mobilità sostenibile e il riciclo dei rifiuti.   In tutti gli uffici della scuola – già dotati di ‘ciabatte’ con interruttore allo scopo di razionalizzare i consumi – sarà ridotto il consumo di energia spegnendo tutte le apparecchiature in stand-by, tra stampanti, scanner, fotocopiatrici e macchina del caffè. Sono questi infatti alcuni dei piccoli accorgimenti che possono adottare tutti, utili a rottamare lo spreco e che riducono di percentuali anche cospicue il consumo di energia. L'allestimento della cycletteI ragazzi potranno sperimentare in prima persona cosa significa produrre energia sostenibile grazie a una cyclette collegata a una dinamo (nelle foto l’allestimento e la prima pedalata di prova), che accenderà simbolicamente una lampadina posta all’esterno dell’Istituto: “Se vedi questa lampadina accesa significa che gli alunni dell’I.C. Rapallo stanno pedalando per produrre energia pulita” reciterà un cartello posto all’esterno della scuola. Nell’aula dove sarà posizionata la “cyclette produci energia” (interamente realizzata dai ragazzi della scuola) saranno proiettati a ciclo continuo video informativi sulla possibilità di risparmiare energia attraverso piccoli gesti quotidiani e la mobilità sostenibile. “Il risparmio energetico e l’utilizzo delle fonti di energia rinnovabili sono le due strade per lo sviluppo di un’energia sostenibile, per contenere i cambiamenti climatici in atto – dice il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Rapallo Giacomo Daneri – Bambini e ragazzi sono grandi ‘divoratori’ di energia ed è giusto che sappiano quali sono le conseguenze dei loro gesti quotidiani sull’economia e sull’ambiente. La cyclette produci energiaLe finestre aperte in classe in pieno inverno, le luci inutilmente lasciate accese sono sprechi di CO2 che vanno nell’atmosfera e chi oggi siede in un banco di scuola ne subirà per tutta la vita le conseguenze. Le scuole oggi hanno il compito fondamentale di essere motori del cambiamento di rotta della nostra società verso un futuro sostenibile”. Maggiori info su Mi illumino di meno sul sito www.caterpillar.rai.it                    facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

ISCRIZIONI 2016-17: ISTRUZIONI PER L’USO

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Vi anticipiamo che per effettuare l’iscrizione direttamente a casa vostra, accedendo al sito web www.iscrizioni.istruzione.it dovrete inserire nel modello telematico il codice della scuola prescelta che qui vi riportiamo: Primaria:GEEE85701G Secondaria di 1° grado: GEMM85701E OBJ12628 ISTRUZIONI PER L’ISCRIZIONE ALLA PRIMARIA E SECONDARIA ISTRUZIONI compilazione online primaria 2016 ISTRUZIONI compilazione online medie 2016   OBJ12628 INCONTRI A SCUOLA PER COMPILARE CORRETTAMENTE IL MODULO PER LE ISCRIZIONI ONLINE PER I GENITORI DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA INCONTRI PER L’ISCRIZIONE ALLA SCUOLA PRIMARIA (ELEMENTARI) PRESSO LE SCUOLE PASCOLI S.ANNA Save-the-date SEGNATEVI IL GIORNO SULL’AGENDA!
GIOVEDI 21 GENNAIO 14.30-15.30
LUNEDI 25 GENNAIO 9-10
MARTEDI 26 GENNAIO 17-18
MERCOLEDI 27 GENNAIO 14.30-15.30
    PER I GENITORI DEGLI ALUNNI DELLE SCUOLE ELEMENTARI INCONTRI PER L’ISCRIZIONE ALLA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO (MEDIE) PRESSO LE SCUOLE GIUSTINIANI, VIA FRANTINI 7 Save-the-date SEGNATEVI IL GIORNO SULL’AGENDA!
MERCOLEDI’ 20 GENNAIO 14.45-15.4517-18
LUNEDI 25 GENNAIO 17-18
MARTEDI 26 GENNAIO 14.30-15.30
MERCOLEDI 27 GENNAIO 9-10
OBJ12628 DOMANDE FREQUENTI Ecco le domande più frequenti a proposito delle nuove iscrizioni: Faq primaria faq secondaria OBJ12628 CRITERI DI SCELTA Qui di seguito i link utili per conoscere i criteri delle nuove iscrizioni: Criteri di iscrizione alla Scuola dell’Infanzia Criteri per le iscrizioni alla Scuola Primaria Criteri per l’iscrizione alla Scuola Secondaria   Il 21 dicembre 2015 è stata emanata la circolare ministeriale che regola tutti i passaggi per effettuare le iscrizioni online. Di seguito il link alla circolare: http://www.istruzione.it/allegati/2015/prot4901_15.pdf A partire dal giorno 22 gennaio e fino al 22 febbraio 2016 saranno quindi aperte le iscrizioni per  i vari ordini di scuola dell’Istituto Comprensivo Rapallo per l’anno scolastico 2016/2017. ISCRIZIONI ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA Per l’iscrizione alla Scuola dell’Infanzia possono iscriversi gli allievi nati nell’anno 2013. Possono iscriversi anche gli alunni nati entro il 30 aprile 2014. L’iscrizione si effettua compilando un modello cartaceo presso gli sportelli della nostra segreteria, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13; il mercoledì e il venerdì anche dalle 14 alle 16; il sabato dalle 9.30 alle 12. DOMANDA ISCRIZIONE INFANZIA ISCRIZIONI ALLA SCUOLA PRIMARIA (ELEMENTARI) E SECONDARIA (MEDIE) Per la classe prima della Scuola Primaria (elementari) le iscrizioni sono aperte per gli alunni nati nell’anno 2010. Possono iscriversi anche gli alunni nati entro il 30 aprile 2011. L’obbligo scolastico può essere assolto presso le scuole primarie statali o presso altre istituzioni scolastiche parificate o autorizzate; in quest’ultimo caso è necessaria una comunicazione scritta in merito, per agevolare le operazioni di controllo di assolvimento dell’obbligo.   Le iscrizioni avverranno esclusivamente online per gli ordini della Primaria e Secondaria di primo grado, attraverso due fasi distinte: Una registrazione preliminare al sito web www.iscrizioni.istruzione.it a partire dal 15 al 22 gennaio (la settimana precedente l’inizio delle iscrizioni). Bisognerà indicare una casella di posta elettronica, alla quale, dopo la registrazione, sarà inviato dal Ministero un link di conferma, da cliccare entro le 24 ore successive, pena l’annullamento della procedura. La compilazione vera e propria della richiesta di iscrizione, a partire dalle ore 8.00 del 22 gennaio e fino alle ore 20.00 del 22 febbraio, con l’indicazione dei dati anagrafici del genitore (o dei genitori) e del figlio/a da iscrivere, la scelta dell’orario di frequenza, le altre opzioni possibili a seconda dell’ordine di scuola. DOCUMENTI NECESSARI: documento d’identità del genitore, codice fiscale del genitore, codice fiscale dell’allievo da iscrivere. Se ci fossero dei problemi nell’effettuazione in particolare della seconda operazione, la nostra segreteria (in via Frantini 7, presso la sede centrale dell’Istituto) è a disposizione per l’aiuto allo svolgimento della procedura, con i seguenti orari: tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13; il mercoledì e il venerdì anche dalle 14 alle 16; il sabato dalle 9.30 alle 12.          facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather